I miei progressi nel 2015

14596683130_38a63eb20b_oQuello di oggi sarà l’ultimo post del 2015 e cercavo qualcosa di non troppo impegnativo per chiudere l’anno. Una lettura leggera da fare tra un panettone e un cotechino.
Ho pensato quindi di fare un bilancio di cosa è cambiato quest’anno rispetto al precedente dal punto di vista della mia scrittura.
Come metro di paragone, utilizzerò Continue reading →

Annunci

La dieta dei personaggi

5296866151_c5baaf3978_oA me piace molto viaggiare e visitare luoghi diversi dalla mia terra natale.
Pur essendo un’italiana di quelle che “non posso fare a meno di una pizza o di un piatto di pasta per più di una settimana”, non disdegno la cucina estera, anzi, adoro sperimentare nuovi sapori e accostamenti.
Il mondo è vario, sotto ogni punto di vista, e la cucina non fa esclusione, quindi non c’è ragione per non dedicarle un po’ di attenzione all’interno di un romanzo. Continue reading →

Un petit livre oublié sur un banc

PRINT-LIVRET-OU-SONT-PASSES-V2-16Oggi vorrei parlarvi di una storia a fumetti in due volumi che mi è piaciuta molto e che s’intreccia alla perfezione con l’insieme di casualità che hanno fatto sì che ne venissi in possesso.

Quest’estate, il mio ragazzo e io siamo stati in vacanza in Francia, nell’entroterra provenzale, tra piccoli borghi e meravigliose abbazie ancora in attività.

Ci siamo tenuti lontani dal traffico, dalle carreggiate a corsia multipla, dalle spiagge sovraffollate e dai parcheggi strapieni. Abbiamo evitato le autostrade e ho guidato quasi esclusivamente su strade secondarie in mezzo a boschi, fiumi e cascatelle, facendo tappa nei piccoli paesini disseminati per la regione e Continue reading →

La musica nel romanzo

musica_OKNon capisco nulla di musica e il mio orecchio è fine come un pilastro di cemento armato. Non sono nemmeno una musicista e suono al massimo il campanello.
Nonostante questo, la musica è una componente essenziale nella mia vita.
La ascolto mentre guido, mentre lavoro, mentre scrivo… Non la ascolto mentre leggo semplicemente perché tendo a isolarmi così tanto che non la sento.
Viste queste premesse, quando scrivo, non posso tralasciare l’aspetto musicale dell’ambientazione.
La musica è onnipresente nelle mie storie e si fonde con le vite dei personaggi. Continue reading →