In morte di un personaggio

Cimitero di St. Just in Roseland - CornovagliaCapita, nello scrivere una storia, di dover decretare la morte di un personaggio. Quale che sia la ragione per cui si decide di toglierlo di mezzo e le modalità con cui questo avviene, il succo non cambia: l’autore ha deciso che quel personaggio morirà.
Da lettrice, mi affeziono ai personaggi e mi riesce difficile accettare la morte di quello che consideravo il mio personaggio preferito. Da autrice, accade più o meno la stessa cosa e ho un sacco di remore nell’uccidere uno dei miei “figli”, anche se malvagi. Continue reading →

Annunci

Descrivere i personaggi

11289422296_fb1c2b8240_oQuando si introduce un nuovo personaggio in una storia, è inevitabile fornirne una descrizione, sia essa caratteriale, fisica o psicologica.
Il mio modo di descrivere i personaggi si è evoluto negli anni di pari passo con il mutamento stilistico subito dalla mia scrittura.
In origine, la mia preoccupazione principale era l’aspetto fisico. Spendevo pagine e pagine di storia per descrivere gli occhi, i capelli, la figura e l’abbigliamento del personaggio.
In seguito, mi sono concentrata maggiormente su una descrizione caratteriale, ovvero sul modo che il personaggio aveva di interagire con gli altri, quindi prestavo particolare attenzione ai modi di dire e al tono dei dialoghi. Continue reading →

Preservare il proprio romanzo

tortoisesvnPrima di iniziare la stesura di un romanzo, è bene accertarsi di avere un supporto di memoria sicuro e indistruttibile.
Quando ho ripreso in mano la stesura di LEDE, il primo problema che mi sono posta è stato il salvataggio del file in un posto sicuro, dove non potesse essere perso, danneggiato o distrutto.
Preservare il mio lavoro, per me è una vera ossessione. Continue reading →

Diamoci un taglio

14782306455_568992bf60_oPrima di iniziare la stesura di un romanzo è fondamentale avere chiari i punti salienti della trama e il contesto in cui si svolge la vicenda.
Che una storia si svolga in un luogo realmente esistente o in un mondo immaginario, l’autore non può prescindere dal conoscere ogni minimo dettaglio della realtà che intende narrare.
Attenzione, l’autore lo deve conoscere, non il lettore!
Continue reading →